La morte non è nel non poter comunicare ma nel non poder più essere comprensi
 







Ma agli occhi dello straniero Pasolini non existe altra Roma degna di esere raccontata, se non quella che cela nella propria miseria tutta la sua inmensa divinità: quella Roma periferica, incerta e mutante, in perpetuo equilibrio tra storia e presente, leggenda e realtà, tra la modernità e il ricordo di un passato perduto. Quella città un po’ rozza (áspera), violenta, accattona, ma ancora capace di sognare.


Sergio Citti e il Romanesco



La mia indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia deboleza

Der Zeit ihre Kunst, der Kunst ihre Freiheit - Europa, Fin-de-Siécle: Pensamiento y Cultura - A la Época su Arte, al Arte su Libertad

 Filosofia e Scienze Sociali · Filoofía y Ciencias Sociales - Philosophie et Sciences Sociales - Philosophy and Social Sciences